Facebook lancia Parents Portal, il portale dei genitori per tutelare i figli sui Social.

Facebook pensa ai genitori e alla sicurezza dei figli e lancia un portale dedicato a mamma e papà per informare, responsabilizzare e rendere consapevoli sui rischi e i pericoli che si potrebbero incorrere sui social.


Quello del genitore può essere un lavoro difficile è la prima frase che si legge sul Parents Portal.

Inutile dire che lo è sempre stato, ma lo è ancora di più in un mondo in cui la tecnologia avanza inesorabilmente. Pensare di restarne fuori è un enorme sbaglio, specie con dei figli adolescenti. Comprendere e utilizzare le app scaricate dai nostri ragazzi è, invece, il primo passo per creare un dialogo costruttivo in famiglia, evitando un pericoloso gap generazionale e proteggendo la sicurezza dei più piccoli sul web.

Il Portale dei Genitori comprende l’ABC di Facebook per chi non ha un profilo e non conosce il suo funzionamento, una serie di suggerimenti per educare i figli al web e i consigli degli esperti.

La sezione Tutto su Facebook è una piccola guida per iniziare ad utilizzare il Social con dimestichezza: dalla creazione di un profilo a come trovare gli amici, dalla condivisione dei contenuti alle nozioni sulla sicurezza.

La sezione Suggerimenti per i genitori offre, invece, alcuni consigli per parlare con i figli di sicurezza online e quali comportamenti adottare per tutelarla: utilizzare le regole di educazione offline anche online, dare il buon esempio, richiedere l’amicizia a proprio figlio, parlare di sicurezza e dei pericoli della tecnologia ancora prima di iscriversi ai social, farsi insegnare dai ragazzi ad utilizzare Facebook, controllando insieme norme sulla privacy, sicurezza e protezione.

L’ultima sezione Consigli degli esperti racchiude una lista di esperti della sicurezza online di diverse nazionalità: accedendo ai diversi siti è possibile approfondire molti argomenti con indicazioni e consigli pratici da attivare in famiglia.

 

parents-portal-facebook

 

Il sito comprende poi altre 3 macro aree:

  • la Piattaforma di prevenzione contro il Bullismoil cyberbullismo è una piaga che interessa ogni Paese con conseguenze tragiche e incontrollate. Questa sezione si rivolge ai ragazzi, ai genitori e agli educatori.
    I ragazzi potranno trovare alcune indicazioni su cosa fare e come comportarsi nel caso in cui siano vittime di bullismo, abbiano un amico colpito da atti di bullismo o siano loro stessi dei bulli. Un pdf scaricabile mostra gli strumenti da utilizzare su Facebook e le azioni da intraprendere nella realtà. Lo stesso troviamo per i genitori con alcuni suggerimenti utili nel caso in cui si incorra in queste situazioni e per gli educatori con alcuni consigli per aiutare i propri studenti, inserire nei programmi scolastici il tema della sicurezza online e organizzare misure di prevenzione al bullismo.
  • il Centro per la sicurezza con la spiegazione degli Standard della comunità e delle normative che delineano quali contenuti è possibile condividere su Facebook, degli strumenti che abbiamo a disposizione per proteggere il nostro account e la nostra privacy e alcuni partner a difesa dell’infanzia;
  • il Centro Assistenza con la procedura per il controllo della privacy e della sicurezza e le linee di supporto e prevenzione contro il suicidio.

Il Parents Portal risulta quindi essere un interessante strumento per iniziare a prendere consapevolezza di un argomento che per troppo tempo si è tratto con sufficienza e superficialità. Il web è un’opportunità fantastica anche per i nostri ragazzi, ma può diventare un inferno se non se ne conoscono i rischi e pericoli.

Stabilire delle regole, conoscere gli strumenti utilizzati, educare al rispetto e instaurare un dialogo diretto e sincero con i nostri figli sono sicuramente i primi passi per vivere in un mondo più sicuro online e offline.

 

[Fonte video: Facebook Safety]

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *