Five: nasce l’app di messaggistica per non udenti.

 

Permettere alle persone non udenti di comunicare con il linguaggio visivo dei segni, anziché con i tradizionali messaggi di testo: questa è l’obiettivo di Five, un’app nata dall’idea del diciottenne polacco, Mateusz Mach.

Digitare messaggi testuali con le principali app di messaggistica istantanea risulta per la maggior parte delle persone affette da sordità un modo di comunicare innaturale: il linguaggio dei segni, infatti, utilizza una struttura semantica e grammaticale totalmente diversa.

Un’app basata sulla comunicazione visiva rappresenta quindi una svolta per le 360 milioni di persone con disabilità uditiva e i 90 milioni di non udenti nel mondo.

 

Come nasce l’idea?

Five è nata in realtà per gioco, da un’idea di un ragazzo polacco appassionato di hip hop. Mateusz, infatti, ha ideato quest’app per comunicare in modo divertente con gli amici scambiandosi messaggi con i tradizionali segni delle mani utilizzati nel mondo rap.

Tuttavia, dopo sole due settimane dal lancio, ha iniziato a ricevere numerosi messaggi di ringraziamento da parte di persone non udenti. Comprese le nuove potenzialità della sua invenzione, il diciottenne è riuscito a trovare un investitore polacco e trasformare la sua idea in business.

Attualmente l’app è in lavorazione per ottenere nuove migliorie, come un sistema di suggerimenti per velocizzare l’inserimento dei gesti che rappresentano le parole più comuni e l’aggiunta di un interprete del linguaggio.

 

Five: nasce l'app di messaggistica per non udenti

 

Come funziona?

Il funzionamento di Five è molto semplice: una volta scaricata l’app, è sufficiente scegliere il gesto ricercato da una lista già impostata, crearne uno personalizzato o selezionare una delle migliaia di combinazioni disponibili.  Inoltre, è possibile inviare messaggi anche a chi non ha ancora installato l’app, tramite Facebook Messenger.

Five è disponibile sia per  Android che iOS in forma gratuita. A giugno è previsto il lancio della nuova versione aggiornata a pagamento  (3 o 4 dollari, circa).

Un bell’esempio di come una semplice idea possa cambiare la vita quotidiana di molte persone.

Le immagini dell’articolo sono tratte da fiveapp.mobi

 

 

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *