LINKEDIN: il social per i professionisti e per le aziende

LinkedIn ha oltre 500 milioni di utenti in tutto il mondo e viene usato in circa 200 Paesi. In Italia, gli utenti della piattaforma sono oltre 10 milioni.

Questa piattaforma è un social network pensato per il mondo del lavoro. Insomma, un ottimo strumento per tutte quelle figure professionali che vogliono estendere la propria rete di contatti o farsi trovare da potenziali reclutatori.
LinkedIn è un mezzo di comunicazione rilevante anche per le aziende che possono, così, acquisire una grande visibilità e raggiungere molti utenti interessati ad un settore specifico.

Perché un’azienda dovrebbe essere su Linkedin?

LinkedIn, essendo una piattaforma creata per l’ambiente lavorativo, presenta alcuni aspetti vantaggiosi per l’azienda. Vediamo quali sono:

  1. Ottimizza il tuo profilo:

Inizia a presentare il tuo nome nel migliore dei modi possibili. Come immagine del profilo aziendale potrebbe essere utile inserire il logo dell’azienda. Ricorda: le persone ti vedranno e ti conosceranno tramite questo nome!

  1. Mostra i tuoi prodotti:

LinkedIn mette a disposizione uno spazio per presentare i propri prodotti e servizi: infatti dà la possibilità di creare fino a 10 pagine vetrina, ognuna collegata alla pagina madre.

  1. Chiunque può trovare l’azienda:

Prima di tutto LinkedIn è un ottimo modo per farsi trovare da potenziali clienti ed esperti nel settore. Nello specifico permette alle aziende di creare una loro pagina. Quest’ultima verrà, poi, collegata ai profili professionali dei dipendenti in modo da mettere in luce l’idea che l’azienda sia fatta da persone con idee proprie e con profili diversi.

  1. Indirizza i tuoi potenziali clienti:

Infine, questo social network rappresenta una valida fonte di traffico verso il sito aziendale: si possono inserire i link del sito web, del blog, delle altre pagine sui social media, a cui arriveranno gli utenti interessati.
Più il profilo è ottimizzato, maggiori saranno i contatti che lo visualizzeranno. Quindi è evidente che LinkedIn produca un’ottima fonte di traffico qualificato, costituito da utenti realmente interessati.

  1. Scegli bene cosa pubblicare:

È consigliabile pianificare la pubblicazione dei contenuti. Dato che Linkedin è un network frequentato da professionisti, è importante pubblicare solo contenuti di qualità e collegati all’attività dell’azienda, e farli uscire con costanza. Pubblica aggiornamenti autorevoli più volte a settimana per incrementare il numero di follower.

In conclusione, devi essere partecipe e presente nella community!
Fai in modo di attirare i contatti intorno al tuo nome, che deve essere curato e presentabile.

 

Hai bisogno di un consiglio per creare o gestire il tuo profilo aziendale su LinkedIn?
I nostri consulenti sono disponibili per una consulenza.

📧marketing@etinet.it
📞0172370104

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *