Programmare post su Facebook: come creare un piano editoriale per la tua attività.

 

Programmare i post è un ottimo modo per ottimizzare la gestione della tua pagina Facebook e per pubblicare contenuti in modo regolare e costante.

Spesso, infatti, risulta difficile organizzare cosa, quando e come pubblicare sul Social Network: tendiamo a dimenticarci, a non trovare argomenti o a non avere abbastanza tempo da dedicarci.

Per questi motivi la funzionalità “Programma” di Facebook e un buon piano editoriale possono aiutarci nel nostro lavoro quotidiano. Vediamo come.

 

Come si fa a programmare un post su Facebook?

 

È possibile programmare un post solo sulle fan page e non sui profili personali.

Al momento dell’inserimento di un contenuto (un post di testo, immagine, video o link), accanto al tasto “Pubblica” trovate una piccola freccia verso il basso. Cliccando sulla freccina apparirà un menù a tendina con l’opzione “Programma”. Scegliendo Programma, una finestra ci chiederà in quale data e a quale ora vogliamo pubblicare il nostro post.

 

Perché programmare i post?

 

Programmare i post su Facebook ha una duplice utilità.

Innanzitutto, scegliendo “Programma”,  possiamo vedere l’anteprima del post prima della pubblicazione. Abbiamo quindi la possibilità di controllare l’impatto visivo dell’immagine, la disposizione del testo o la presenza di eventuali errori e di conseguenza di effettuare le ultime modifiche.

Inoltre, possiamo organizzare la nostra attività online, seguendo un piano editoriale.

 

Cos’è un piano editoriale?

 

Un piano o calendario editoriale è un documento digitale per programmare e organizzare le nostre attività online, in questo caso i nostri post.

Grazie a un piano editoriale, in ogni momento, possiamo controllare cosa verrà pubblicato, quando e chi dovrà occuparsene (in caso di più amministratori o editori di una pagina).

Andremo quindi a stabilire quali argomenti trattare con cadenza periodica, con quale tono parlare ai nostri utenti e il tipo di post da pubblicare (testo, testo+grafica, video, link).

Avremo quindi traccia di tutto ciò che pubblicheremo e potremo individuare gli argomenti che generano più interesse, scoprire gli orari più gettonati e monitorare il comportamento dei nostri clienti.

 

Come redigere un piano editoriale?

 

Per prima cosa è necessario individuare gli obiettivi, i valori dell’azienda, le macro argomentazioni e la cadenza periodica dei miei post.

Dobbiamo cercare di comprendere le esigenze e le necessità degli utenti e di conseguenza scrivere e pubblicare contenuti rilevanti per fornire soluzioni e informazioni.

Dobbiamo cambiare prospettiva, metterci nei panni del cliente ed evitare di postare materiale utile per la nostra azienda, ma poco avvincente per il nostro utente.

Chiediamoci sempre: questo post è interessante per il lettore? Se fossi io l’utente aprirei il link, guarderei il video, commenterei l’immagine, metterei il mio Like?

 

Nel caso aveste bisogno di supporto o di ulteriori informazioni, il team Social di Etinet è a vostra disposizione al numero di telefono 0172/370104 o all’indirizzo e-mail marketing@etinet.it.

 

Se organizzerete le vostre attività online in un piano editoriale, tutto vi sembrerà più semplice.

Provare per credere.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *