Sondaggi Facebook anche su Pagine e Profili

 

Sulla scia di Instagram che ha introdotto i sondaggi, ma solo nelle storie, Facebook non è da meno e lancia Facebook Polls, l’opzione che ti permette di creare dei sondaggi. Se inizialmente l’utilizzo era riservato ai soli gruppi, ora il rilascio della nuova funzione sta avvenendo sia per i profili che per le pagine, nella versione Desktop, ma anche da dispositivi tramite l’App.

Le opzioni di risposta che si possono inserire sono solamente due, ma si possono aggiungere sia foto che GIF in modo da rendere il sondaggio più interattivo, ma soprattutto attraente.

Un grande vantaggio che il team di Zuckerberg ci fornisce è la possibilità di decidere la durata del sondaggio, in modo da chiuderlo entro un giorno, settimane o anni. Si può, infatti, tenerlo aperto per sempre, accettando risposte anche dopo lunghi periodi.

Per creare un sondaggio bastano davvero pochi e semplici passaggi, vediamo come:

  1. Aprire la pagina Facebook, accedere al proprio profilo e cliccare su “A cosa stai pensando?
  2. Dal menù a tendina selezionare la voce “Sondaggio
  3. Scrivere la domanda del sondaggio collegata alle due risposte possibili
  4. Specificare la durata del sondaggio
  5. Il sondaggio è pronto, è ora di pubblicarlo: il risultato sarà un post suddiviso in 2 parti, ognuna delle quali cliccabile e corrispondente ad una delle risposte precedentemente impostate
1.
1.
2.
2.
3.
3.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

4.
4.
5.
5.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una volta che l’utente avrà risposto pubblicamente alla nostra domanda, potremo conoscere ciò che ha preferito e qual è stata la percentuale di risposta per ogni opzione. Chiunque, infatti, può vedere cosa hanno votato le altre persone.

Nel momento in cui il sondaggio viene chiuso, ai partecipanti viene inviata una notifica dove si forniscono i risultati e la percentuale di risposta.

Questa funzione, nella sua semplicità, potrà servire per conoscere meglio le preferenze di chi ha partecipato al sondaggio.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *