Come devono essere le chiavi di ricerca? Posso usare frasi e parole composte?

Le chiavi di ricerca sono singole parole e frasi utilizzate dai motori di ricerca per catalogare e posizionare un sito.

Grazie a queste l’utente riesce a trovare il link alla vostra pagina tra i risultati di ricerca.

Con l’ultimo algoritmo di Google non solo è possibile usare frasi e parole composte, ma queste vengono anche premiate con un migliore posizionamento.

L’utente del 2015 è un utente esperto.

E’ molto difficile, se non rarissimo, che un utente utilizzi come chiavi delle singole parole.

Se un utente desidera acquistare uno smartphone, molto probabilmente inizierà la ricerca cercando la marca, i punti vendita vicino a casa o i negozi online, cercherà i prezzi per fare un confronto e così via.

Persone con poca dimestichezza con il mondo web pensano che al proprio business possa giovare essere trovato tramite chiavi generiche: non è più così ormai.

Chi effettua una ricerca su Google è molto preciso, cerca informazioni o prodotti specifici e cerca di inserire più informazioni possibili per non perdere tempo nella ricerca: vuole che i primi risultati siano utili e non vuole essere costretto a ripetere la ricerca.

Per approfondire:

http://blog.etinet.it/come-scegliere-le-chiavi-di-ricerca/

http://blog.etinet.it/keyphrase/

http://blog.etinet.it/limportanza-dei-contenuti-in-un-sito-internet/

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *