Creare un post efficace su Facebook

Fondamentale su Facebook è comunicare nel modo più corretto possibile, e per farlo è importante capire che cosa e come andare a comunicare, relativamente ai servizi o ai prodotti che promuoviamo.

Ecco di seguito alcuni semplici passaggi da ricordare:

  1. Non inondare gli utenti che ci seguono con promozioni
  2. Non esagerare con la frequenza dei post
  3. Comporre il post in modo corretto

 

1. Non inondare gli utenti che ci seguono con promozioni
Ricordiamoci sempre di non esagerare con la pubblicazione di promozioni o offerte relative ai nostri prodotti,
sulla nostra pagina Facebook, l’utente si stufa velocemente.
E’ conveniente tarare la frequenza dei post promozionali dei nostri prodotti, andandoli ad alternare con post di contenuti informativi.
Una buona media è così composta: per 5 post pubblicati, 4 saranno di informazione e 1 di promozione.
Bisogna quindi arricchire la pagina Facebook con post di informazione, ovviamente sempre di argomentazioni attinenti alla nostra attività.

[box]

Ecco un esempio concreto: tipologia commerciale MOBILIFICIO

  • 1 post su come scegliere la cucina per la propria abitazione
  • 1 post con consigli su come scegliere gli elettrodomestici per la nostra cucina
  • 1 post su come mantenere pulita la cucina
  • 1 post su come abbinare i colori della stanza con i colori della cucina
  • 1 post di promozione su una cucina che vendiamo

Così facendo andiamo a creare l’esigenza nel lettore successivamente gli diamo la soluzione all’esigenza che abbiamo creato.
Crea l’esigenza –> Soluzione all’esigenza

[/box]

 

2. Non esagerare con la frequenza dei post

Anche la frequenza con cui andiamo a pubblicare i post è molto importante.
L’algoritmo di Facebook è molto complesso e può penalizzare la visualizzazione dei contenuti se li pubblichiamo uno di seguito all’altro.

Se pubblichiamo un post e dopo 5 minuti ne pubblichiamo subito un altro, il primo post verrà messo in secondo piano da quello nuovo e quindi risulterà meno visibile.

Conviene quindi studiare un piano editoriale per la pubblicazione, per suddividere i contenuti e la loro frequenza di pubblicazione. Ideale, per una pagina Facebook sarebbe pubblicare almeno due post al giorno, ovviamente distanziati da qualche ora l’uno dall’altro.

Leggi anche: Con che frequenza pubblicare su Facebook

 

 3. Comporre il post in modo corretto

La formattazione del post è fondamentale per una corretta comunicazione.

Ecco i passaggi da non dimenticare:

  1. Contenuto testuale di massimo tre righe di lunghezza, essere quindi molto schematici e diretti
  2. Arricchire il contenuto testuale con hashtag, sia annegati nel testo, che inseriti subito dopo
  3. Arricchire il post con un immagine emotiva, deve catturare l’attenzione e far capire quello che stiamo comunicando, senza che l’utente legga il testo.
  4. utile anche inserire un link ad un contenuto di approfondimento

Ecco l’esempio di un post inserito in modo corretto:

formattazione post

 

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *