Project Loon: portare Internet dove ancora non c’è.

Project Loon

Project Loon: portare Internet dove ancora non c’è.

Non sono pochi i luoghi del mondo in cui le persone non hanno ancora accesso a Internet.

Per molti di noi può sembrare impensabile, dal momento che il web è spesso uno strumento di lavoro, oltre che di svago e comunicazione.

Per questo motivo Google si è posto come obiettivo quello di garantire l’accesso ad internet alle più di 17mila isole dell’arcipelago Indonesiano.

Google palloni aerostatici

Come? Mandando in orbita dei palloni aerostatici.

Nella fase di test la necessità era quella di mandare i palloni aerostatici nella stratosfera per valutare le sollecitazioni climatiche e le prestazioni dei materiali.

Tali test, che sarebbero stati eccessivamente costosi, si sono svolti in Florida, presso i McKinley CLimatic Laboratories.

Dai risultati degli esperimenti è emersa la necessità di migliorare il materiale utilizzato per costruire i palloni e di evolvere il processo di realizzazione degli stessi, che ad oggi possono essere resi operativi da solo due persone.

Questo perchè nei luoghi in cui verranno impiegati non ci saranno risorse a sufficienza per impiegare più persone.

Siete pronti per vedere Google spiccare il volo?

 

 

 

 

Commenti

commenti

1 Commento
  • Hosting

    7 gennaio 2017 at 12:26 Rispondi

    L’idea di portare internet in tutto il mondo, anche quella esiste. Ma e un’impresa ardua, che trova non pochi impedimenti. E un’impresa

Scrivi un commento